Spread, mutui e crisi: come funziona la gabbia dell’Europa

Un recente contributo dell’ex capo economista del Fondo Monetario Internazionale Olivier Blanchard lancia l’allarme: la manovra economica dell’attuale Governo potrebbe rappresentare un caso di espansione fiscale restrittiva. La questione è interessante perché Blanchard, uno dei più autorevoli ed ascoltati economisti mainstream contemporanei è stato, in tempi recenti, sostenitore della necessità di un intervento dello Stato…

Gli interessi sul debito pubblico ci schiacciano: come reagire al ricatto?

Un grottesco balletto si agita, in questi giorni, intorno alla stesura e l’approvazione della NADEF. Al di là della goffa propaganda del Governo, per altro prontamente smentita dai diversi passi indietro già fatti dalla maggioranza, la futura Manovra sarà ancora una volta all’insegna dell’austerità. Ai cani da guardia della “stabilità” dei conti, tuttavia, non basta.…

Il piano di Savona per combattere l’Europa: più Europa!

Ve lo ricordavate il Professor Paolo Savona? Il pericoloso sovranista, il pensatore libero e scomodo che, per un paio d’ore, aveva agitato i sonni dell’Europa. Il difensore degli interessi patri, candidato in pectore a fare il Ministro dell’Economia nel ‘Governo del Cambiamento’,  fatto fuori, senza troppe cerimonie, da Mattarella in persona e infine riproposto nel…

Guida al dibattito sulla finanziaria: un ridicolo balletto tra Europa e pagliacci al governo

“Non sparate sul tetto del 3%” implora l’economista De Romanis dalle colonne del Corriere della Sera di lunedì 10 settembre. Nelle prossime settimane se ne parlerà spesso: il governo giallo-verde sta scrivendo la manovra finanziaria e tutti si chiedono se la spesa pubblica resterà all’interno del perimetro imposto dall’Europa, il famigerato limite del 3% del…