Il Financial Times ci deride perché facciamo poco debito pubblico

  Un recente articolo pubblicato dal Financial Times presenta alcuni aspetti per molti versi illuminanti. Un lettore distratto e casuale, aprendo quella che viene considerata una sorta di bibbia dei mercati finanziari potrebbe avere la ragionevole aspettativa di trovarvi l’usuale solfa pro-austerity. Invece, sorprendentemente (ma, come vedremo, non troppo), l’articolo propone una serie di messaggi…