Le ragioni politiche del deficit fiscale della Francia

Oggi le attenzioni sulla Francia non sembrano più così tanto riguardare le ormai prolungate proteste del movimento dei ‘gilet gialli’, quanto piuttosto una recente dichiarazione del Commissario Europeo Pierre Moscovici, il quale ha recentemente affermato che il governo Macron, a differenza del nostrano esecutivo gialloverde, avrà la facoltà di realizzare un deficit di bilancio piuttosto generoso,…

Giù la maschera: è l’ennesimo Governo servo dell’Europa

Se è vero che tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare, per una volta Salvini si trova dalla parte dei naufraghi. Aveva detto testualmente: “non cambiamo di una virgola una manovra economica che porterà l’Italia a crescere”, ostentando tracotanza nei confronti delle richieste della Commissione Europea di ridurre il deficit al…

Il Governo nel confessionale: sacrificare i tecnici per salvare l’austerità

Si discute molto, in queste ore, di alcune dichiarazioni del portavoce di Palazzo Chigi, Rocco Casalino. In buona sostanza Casalino sostiene che qualora il Governo non riuscisse a reperire le risorse necessarie a finanziare il “reddito di cittadinanza”, ciò deriverebbe principalmente dall’ostruzionismo dell’alta burocrazia ministeriale – ed in particolare dei tecnici del Ministero dell’Economia e…

Il rosso e il nero (Parte seconda)

Pubblichiamo la seconda parte (qui la prima) del nostro intervento sul complesso intreccio tra immigrazione e lotta di classe. È curioso notare come, a volte, persone che dibattono su un argomento da posizioni fortemente contrastanti possano condividere, in maniera inconsapevole, le stesse (erronee) ipotesi di partenza. Una di queste ipotesi è quella delle cosiddette “risorse…