Competitività: una vittoria di Pirro?

Da quando il dibattito sulla crisi dell’Euro si è spostato dai (presunti) eccessivi debiti pubblici ad un persistente squilibrio commerciale tra i paesi membri, i vertici dell’UE hanno sempre più fatto riferimento ad un (presunto) problema di “competitività” dei paesi della periferia europea (Spagna, Portogallo, Grecia, Irlanda e Italia) rispetto all’area continentale, la cui massima…