La pericolosa deriva dei sindacati confederali: negano il conflitto e sposano il liberismo

Nel 1927 il Gran Consiglio del Fascismo deliberava la ‘Carta del Lavoro’, il documento simbolo della nascita dello stato corporativo e dell’indirizzo di politica economica che il regime avrebbe condotto di lì in avanti, almeno fino allo scoppio del secondo conflitto mondiale. Un indirizzo politico volto all’esplicita negazione del conflitto di classe e, di conseguenza,…

Le miserie della flat tax e gli strali dei liberisti

Mentre il Governo inizia a calare le braghe sulla dimensione della manovra, proviamo in questo contributo a tenere alta l’attenzione sul contenuto della stessa, focalizzandoci sugli interventi previsti in materia fiscale. Transitata nei meandri del convulso dibattito politico che ha preceduto la finanziaria di settembre, la cosiddetta flat tax, nome in codice propagandistico della riforma…

Flat tax e fuga di capitali: c’era una volta la progressività

Recita l’articolo 53 della Costituzione italiana: “tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva. Il sistema tributario è informato a criteri di progressività”. Ovvero la spesa pubblica – quindi la sanità, l’istruzione, le infrastrutture, etc. – si finanzia principalmente tramite tributi che, secondo la Costituzione, devono basarsi sulla capacità…